Lasciare un segno


Lasciare un segno della propria personalità, e della propria visione, nello spazio del vissuto è da sempre un’esigenza.

E’ comunicare uno stato d’animo e allo stesso tempo una condivisione di stato.

“Siamo qui per lasciare un segno nell’Universo”
(Steve Jobs)

Ma come è possibile lasciare il segno nello spazio abitativo, che sia esso della propria casa o della propria attività commerciale, nell’epoca della produzione seriale?
Certo, sarebbe semplice (e lo è) controbattere che basterebbe rivolgersi ad un artigiano per avere il proprio pezzo unico ma si rischia spesso, con operazioni del genere, di cadere nel naif.
E’ pur vero che la produzione seriale appiattisce, e rischia di creare stili massificati fotocopia.
Ma la produzione seriale porta con sé degli standard di sicurezza e prodotto che difficilmente si possono riprodurre artigianalmente.

E allora la sfida è proprio quella di personalizzare la produzione in serie, un ossimoro, che, però, è anche un manifesto programmatico.

personalizzare spazi

Inserirsi creativamente all’interno di una produzione industriale, studiarne le procedure e gli schemi, e trovare soluzioni per differenziare il pezzo all’interno degli altri pezzi è l’orizzonte stilistico, la cifra e l’obiettivo.